Realizzazioni

Santena

Cappella Cavour

Presso la Fondazione Camillo Cavour di Santena, nell’archivio della famiglia Cavour, è presente una preziosa documentazione circa le fasi di costruzione della cappella, a partire dal 1862, con aggiornamenti e trasformazioni degli anni novanta dell’Ottocento e con i disegni dell’intervento di consolidamento avvenuto nel 1932. Il progetto della cripta risulta essere stato redatto dall’arch. Barnaba Panizza di Torino, firmatario di tutti gli ordini di pagamento.

E’ datato 1862 un lungo elenco di spese sostenute per “la ricostruzione delle Tombe, l’abbassamento del giardino, la nuova cinta del giardino verso piazza” con la precisazione che sono a carico di Gustavo i lavori al nuovo muro di cinta di fronte al Castello di Santena, “dovendo [il marchese Ainardo] pagare solamente le spese della riedificazione delle Tombe della famiglia Cavour ivi esistenti”. Le figure che compaiono con maggiore frequenza tra quelle che operano presso la cappella risultano i fratelli Carrera, titolari di un Laboratorio da Minutiere e Carpentiere con sede in Borgo Nuovo a Torino, che lavorano al “facimento del coperto della cappella” e sono pagati per “i tiri della pietra e marmi” e la fornitura di una “crava” per il sollevamento dei marmi (la quietanza è datata febbraio 1863). Le pietre per la facciata esterna sono fornite dal capo mastro scalpellino Pietro Giani e provengono dalle “cave del Malanaggio sagomate e martellinate a grana fine”: queste vengono portate in treno sino a Cambiano in due viaggi successivi.

Diverse erano le problematiche legate principalmente alla presenza di umidità diffusa; grave la presenza di attacchi biologici ed estese efflorescenze, di erosioni e scagliature presenti su tutta la superficie lapidea. E’stato rifatto il tetto, bonificato il terreno intorno per permettere l’aerazione e l’asciugamento delle fondazioni dell’edificio.

colophon

Alta Sorveglianza
Anna Maria Dondi, Soprintendenza Beni Architettonici e Paesaggistici del Piemonte

Progetto e Direzione Lavori
Gianfranco Vinardi

Opere
Co.ge.fa

Restauro
Cooperativa per il Restauro

Coordinamento tecnico-organizzativo
Mario Verdun e Angela Griseri, Consulta

Ufficio Stampa Consulta
Maria Cristina Lisbona