Realizzazioni

Pinacoteca Accademia Albertina

Mostra Dipinti e Disegni della Grande Officina di Gaudenzio Ferrari

L’iniziativa, promossa dall’Accademia Albertina e dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte, è stata realizzata grazie al sostegno della Consulta di Torino e al supporto di Reale Mutua Assicurazioni.

Essa si avvale della collaborazione della Galleria Sabauda, del Museo Borgogna e dell’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi di Vercelli e rappresenta il primo passo di un’operazione di valorizzazione incrociata tra i musei torinesi e le istituzioni del territorio intorno al tema della grafica e del modus operandi del Rinascimento in Piemonte. L’appuntamento della “Grande Officina di Gaudenzio Ferrari” è l’ultimo tassello di un lungo e costante impegno che ha visto insieme Consulta di Torino e Accademia Albertina. Un rapporto cominciato nel 1995 con la ristrutturazione e il nuovo allestimento della Pinacoteca, eseguito dedicando particolare attenzione alla realizzazione della Sala dei Cartoni cinquecenteschi di Gaudenzio Ferrari e della sua bottega. Tale impegno si è poi rinnovato nel 2005, con la mostra “Bartolomeo Cavarozzi. Sacre Famiglie a confronto”, nel 2011, con il restauro e la mostra degli acquerelli di Giuseppe Pietro Bagetti, e nel 2013, con la già citata mostra su “Gaudenzio Ferrari e Bernardino Lanino”.

colophon

Curatori
Anna Maria Bava, Massimiliano Caldera, Guido Curto, Paola Nicita

Progetto allestimento
Diego Giachello, Officina delle Idee

Opere di allestimento
Antiqua Restauri srl

Trasporti
Gondrand

Coordinamento tecnico-organizzativo
Mario Verdun e Angela Griseri, Consulta

Ufficio Stampa Consulta
Maria Cristina Lisbona